Da Frosinone: "Atti vandalici per ‘giustizia’, tifoso ciociaro aggredito prima del match"

Da Frosinone: "Atti vandalici per ‘giustizia’, tifoso ciociaro aggredito prima del match"

Da Frosinone arriva un resoconto dei fatti accaduti in occasione della sfida contro il Napoli

di Redazione

Il post-partita di Frosinone-Napoli non è stato sicuramente dei più tranquilli o all’insegna del fair-play tra tifosi. Non è mancato il disordine e la necessità di intervento da parte delle Forze dell’Ordine, che hanno scortato in Questura tifosi e giornalisti napoletani, le cui auto sono state vandalizzate, oltre al tentato scippo ad Adam Ounas.

TuttoFrosinone presenta quest’oggi un resoconto degli eventi, parlando di “giustizia personale” per episodi verificatisi prima dell’inizio della partita: “Circa due ore prima della gara infatti, nei pressi del ristorante “La Favolosa” in via armando Fabi, un tifoso giallazzurro è stato aggredito da un numeroso gruppo di sostenitori del Napoli i quali gli avrebbero sottratto anche una bandiera. Episodio avvenuto dunque nei pressi dello Stirpe, in una zona dove i tifosi del Frosinone solitamente stazionano prima e dopo il match e dove conseguentemente non dovrebbe essere permesso ai tifosi ospiti di transitare. Da qui, la rabbia degli ultras ciociari i quali al termine della gara avrebbero cercato di farsi “giustizia” da soli”.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy