Calcio Napoli 1926
I migliori video scelti dal nostro canale

ultimissime calcio napoli

Foschi: “Napoli in pole position per lo scudetto seguito dall’Inter”

(Getty Images)

Il dirigente sportivo, Rino Foschi, ha rilasciato alcune dichiarazioni a 1 Station Radio su alcuni temi attuali in casa azzurra

Tony Sarnataro

 Il dirigente sportivo, Rino Foschi, ha rilasciato alcune dichiarazioni a 1 Station Radio su alcuni temi attuali in casa azzurra. A seguire le sue principali parole.

Le parole di Foschi

 (Getty Images)

“Sto bene fisicamente, ma la testa resta al campo. Mi auguro arrivi presto una chiamata giusta. Purtroppo, dopo Palermo, mi hanno voluto fare fuori dal calcio. Eravamo arrivati in Champions, poi ci hanno buttato fuori riducendo la penalizzazione data al Milan, ma quell’anno avevamo raggiunto la massima competizione europea per club sul campo. Avevamo cinque campioni del mondo in rosa. Resterà uno dei rimpianti più grandi della mia carriera, tra l’altro ero solo perché Zamparini si trovava ai domiciliari. Qualcuno ha voluto sbattere il Palermo in Serie C. Nations League? Non è passata la Superlega, pertanto si sta provando a fare tante partite in più, introducendo anche qualche competizione nuova, per far entrare più soldi nel mondo del calcio. Io sono contrario anche al Mondiale ogni due anni. Ciò non toglie che abbiamo visto belle partite e grandi giocate, l’Italia ha fatto bene e vanno dati i giusti meriti a Mancini. Per sistemare un po’ i conti, bisognerebbe mettere a posto le regole sui parametri zero ed aumentare i controlli sui soldi che le società fanno uscire in maniera furba. Napoli ed Atalanta, da questo punto di vista, sono società virtuose. Scudetto? Metto il Napoli al primo posto, grazie anche a Spalletti. Seguono Inter, che è la squadra da battere, ed il Milan, che, però, è un passo indietro”.