Ferlaino: “Nel 2018 il Napoli avrebbe vinto lo scudetto con l’espulsione di Pjanic in Inter-Juventus”

Ferlaino: “Nel 2018 il Napoli avrebbe vinto lo scudetto con l’espulsione di Pjanic in Inter-Juventus”

di Mattia Di Gennaro

Corrado Ferlaino, ex presidente del Napoli, ha rilasciato una lunga intervista ai microfoni de La Repubblica. Di seguito i passaggi salienti.

Le parole di Corrado Ferlaino

Sul mancato scudetto del 2018 da parte del Napoli: “L’arbitro Orsato…Purtroppo non ha espulso Pjanic in Inter-Juventus. Avrebbe meritato la seconda ammonizione. Sarebbe stata un’altra partita, quella decisione l’ha condizionata. Probabilmente con quel cartellino rosso, il Napoli avrebbe vinto il terzo scudetto. Non è andata così”.

Sulla stagione attuale: “Sì, hanno cambiato marcia con Gattuso. Prima della sosta, il Napoli era tra le squadre più in forma. Adesso non so cosa accadrà. Impossibile fare previsioni”.

Su Gattuso: “Era la migliore soluzione per il Napoli dopo l’esonero di Ancelotti. È un allenatore puntiglioso, duro e sta facendo molta esperienza. Ci voleva un tecnico del genere”.

Sulla ripresa post coronavirus: “Questi giorni saranno decisivi, vedremo quale sarà la direzione che prenderà il presidente federale Gravina. Ripeto, bisogna provare a chiudere i campionati”.

Sulle gare a porte chiuse: “Sicuramente è un altro calcio. Una conseguenza inevitabile, bisognerà adattarsi, ma per me lo scudetto va assegnato in campo”.

Sul taglio degli stipendi: “È una bella battaglia tra l’Aic e le società che vogliono risparmiare qualcosa. Sicuramente il calcio ha avuto un danno, poi ogni club perderà anche gli introiti relativi al pubblico. Restano comunque le televisioni che nei prossimi mesi saranno ancora più importanti. Bisognerebbe individuare le reali perdite dei club. Ormai i soldi che arrivano dai botteghini sono appena del 5 per cento”.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy