Calcio Napoli 1926
I migliori video scelti dal nostro canale

ultimissime calcio napoli

Fedele: “Spalletti ha offeso l’intelligenza di chi capisce di calcio”

Fedele: “Spalletti ha offeso l’intelligenza di chi capisce di calcio”

Le parole del noto opinionista

Giovanni Montuori

A Radio Marte, nel corso della trasmissione "Marte Sport Live", è intervenuto Enrico Fedele, noto dirigente ed opinionista, ha parlato del Napoli e di Spalletti.

Fedele sul Napoli e su Spalletti

 (Photo by Francesco Pecoraro/Getty Images)

Le parole di Fedele:

"Zielinski fuori? Siamo tutti allenatori, io non lo toglierei mai. La fascia sinistra del Milan è certamente quella più incisiva, neutralizzare o limitare le giocate di Leao e Theo Hernandez sarebbe bellissimo. Spalletti dopo la Lazio ha sbagliato a fare quelle dichiarazioni, offende l'intelligenza di chi capisce di calcio. Vorrei chiedergli se il Napoli è quello del secondo tempo contro l'Inter? O del primo tempo del Barcellona? O della partita di Cagliari? Io parlo di prestazione. Se su alcune partite soffri e fai il risultato bisogna dirlo. Possiamo vincere? Se giochiamo come abbiamo giocato queste partite, se giochiamo come gli ultimi minuti contro la Lazio sì".

Sul calcio di oggi

"Il calcio oggi è tutto business, solo che prima chi andava allo stadio a vedere la partita portava nelle casse del Napoli dal 33 al 35%. Adesso non si arriva neanche al 10%: serve più il tifoso che si abbona che quello che va allo stadio. Il Napoli ha carattere? Non dobbiamo parlare di questo ma di intelligenza tattica. Io ho sempre detto che non hanno carattere questi giocatori. Problema di rendimento al Maradona? Barcellona e Inter non si sono difese, semplicemente fuori casa il Napoli ha più chance di palleggiare. Ma al momento il Napoli è in un'involuzione di prestazioni ma in un'evoluzione di risultati. Al momento il Napoli, pur mancando nei gol di Osimhen, ha trovato altri che li fanno. Il campionato è livellato verso il basso, chi è in testa adesso ha 6-7 punti in meno dell'anno scorso".

Sui singoli del Napoli

"Il Manchester United vuole Osimhen? Balle, una fesseria, una cosa fuori dal mondo. Scudetto? Napoleone era convinto di vincere a Waterloo dopo tante vittorie ma subì un tracollo. Speculare un po' di più sulle partite? Siccome abbiamo avuto un calo è evidente che la prestazione va migliorata dal punto di vista fisico. Lobotka? Non ho mai detto che non è cosa su, è un fusibile perché gioca elementare ma questo consente agli altri di giocare dove possono fare male. Festeggerò se il Napoli vincerà lo Scudetto? Mi tingerò i capelli d'azzurro".