Fedele: “Non facciamo diventare i muli dei cavalli da corsa, Demme non è Jorginho”

Fedele: “Non facciamo diventare i muli dei cavalli da corsa, Demme non è Jorginho”

di Mattia Di Gennaro
Fedele

Il procuratore Enrico Fedele ha parlato ai microfoni di Canale 21 di Diego Demme, nuovo calciatore del Napoli che ha già conquistato il cuore dei tifosi azzurri. Di seguito le sue dichiarazioni.

Fedele: “Non facciamo diventare i muli dei cavalli da corsa, Demme non è Jorginho”

“Ma i muli li facciamo diventare cavalli da corsa? Demme non è Jorginho, mi ricorda più Fusi. E’ un ragazzo che ha fatto otto falli in due partite, non ha i piedi…anzi non ha nemmeno le scarpe”.

1 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. JuianoKrollMaradona - 1 mese fa

    Quando era al napoli, criticato come ampia rosa giocatori NAPOLI
    adesso giorgino e’ un campione—-
    DEMME HA FATTO 2 BELLE PARTITE, LUI RACCONTA’ LE SUE VERITA’ cioe’ balle…
    jmbarazzante……COMe SEMPRE….

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy