Calcio Napoli 1926
I migliori video scelti dal nostro canale

ultimissime calcio napoli

Di Marzio: “Il Napoli ha il muro, il Milan ha Ibra: Spalletti è la differenza”

Luciano Spalletti (Photo by Francesco Pecoraro/Getty Images)

Gianni Di Marzio, allenatore, è intervenuto ai microfoni di TMW Radio per parlare del duello scudetto tra Napoli e Milan

Francesco Melluccio

Gianni Di Marzio, allenatore, è intervenuto ai microfoni di TMW Radio per parlare della prossima giornata di Serie A e del duello scudetto tra Napolie Milan. Dopo il pareggio di Roma, i rossoneri sono effettivamente in testa a pari punti con gli azzurri, che mantengono comunque una differenza reti migliore, +16 rispetto ai +13.

Le parole di Gianni Di Marzio sul duello Napoli-Milan

Di seguito le parole di mister Gianni Di Marzio, ai microfoni di TMW Radio, sul Napoli e non solo.

"La Juventus può riprendersi, è dura per lo Scudetto ma la zona Champions è fattibile. Hanno preso Allegri per ristrutturare questa squadra che non è forte come quella dello scorso anno. Non possiamo criminalizzare poi un Ronaldo che ha fatto oltre 30 gol e non c'è nessuno che lo possa avvicinare". 

Napoli e Milan, duello in vetta

"La robustezza della squadra la si vede non solo in fase difensiva ma anche in quella offensiva. Hanno acquistato equilibrio in mezzo al campo con Anguissa, Koulibaly è diventato un muro e poi a Roma ho visto che sono consapevoli della loro forza. E poi ha esterni alti che sanno saltare l'uomo, come poche squadre in Europa. Il Milan ha proseguito il percorso di prendere giocatori bravi, in più ha un Ibrahimovic leader, un allenatore in più nello spogliatoio. Osimhen deve ancora migliorare nei movimenti, mentre Koulibaly è tra i primi 3-4 in Europa nel suo ruolo. E' tornato a grandi livelli.

Spalletti sa che ha una squadra che lo segue, lo vedo in campo quando cambia modulo e tutti lo seguono subito".