Calcio Napoli 1926
I migliori video scelti dal nostro canale

ultimissime calcio napoli

Di Lorenzo: “Lottiamo in ogni partita, a Milano per vincere. Su Barcellona e Spalletti…”

Giovanni Di Lorenzo (Photo by Francesco Pecoraro/Getty Images)

Le parole del terzino azzurro alla radio ufficiale

Giovanni Frezzetti

A Radio Kiss Kiss Napoli è intervenuto il terzino del Napoli Giovanni Di Lorenzo. L'esterno azzurro si è soffermato su tanti temi tra cui la stagione della sua squadra e la prossima sfida col Milan.

Di Lorenzo a Radio Kiss Kiss Napoli

 Giovanni Di Lorenzo (Photo by Alessandro Sabattini/Getty Images)

Le parole di Di Lorenzo:

“Amo giocare a calcio. Prima di essere il mio lavoro è la mia passione. La stanchezza si sente con le partite ravvicinate, ma il resto prevale su tutto”.

Sulla gara con l’Empoli:

“Fa male perdere così. Ci tenevamo a vincere e dispiace non aver concretizzato quelle palle gol che abbiamo avuto e prendere un gol del genere. Adesso ci aspetta una gara difficile e bisogna rimettersi in carreggiata”.

Sui tifosi del Napoli:

“Ci ha fatto piacere che abbiamo ricevuto applausi nonostante la sconfitta. E’ un momento particolare per le tante assenze, ma chi scende in campo dà sempre il massimo. Abbiamo dimostrato di essere un grande gruppo. I risultati non stanno venendo dalla nostra parte per ora”.

Sull’assenza di Spalletti in panchina:

“Sicuramente avere il mister in panchina ci dà una spinta in più e maggiori sicurezze. Ma il suo staff è di alto livello, quindi non penso che sia dovuto a ciò le sconfitte con Atalanta ed Empoli”.

Sulla gara col Milan:

“Andremo lì per portare a casa la vittoria, ma sarà una gara difficile. Cercheremo di mettere in campo la nostra qualità”.

Sull’affetto dei tifosi:

“Sono contento e lo percepisco. Io do sempre tutto e questo affetto mi dà sempre una spinta in più. Tutti ci impegniamo, poi può capitare un calo di forma”.

Sul duello con Theo Hernandez:

“E’ un grande giocatore, ma la partita sarà Milan-Napoli. Dobbiamo limitare la qualità di tutti i loro calciatori”.

Sul Barcellona:

“Anche due anni fa facemmo due belle gare. Sarà uno scontro difficile, ma vogliamo passare il turno. Poi da qui a febbraio dobbiamo vedere in che condizioni siamo”.

Sulla Nazionale:

“Vogliamo andare ai Mondiali. Sarà una gara difficile contro la Macedonia di Elmas. Lui è cresciuto tanto ed è un giocatore giovane che sta trovando continuità”.