Di Gennaro: “L’Inter verrà a Napoli per vincere Gattuso punterà su Osimhen per un motivo”

di Giovanni Montuori
gattuso

A Radio Marte nel corso della trasmissione “Si gonfia la rete”, è intervenuto Antonio Di Gennaro, ex calciatore, che ha parlato della sfida tra Napoli e Inter in programma domenica. Di seguito le sue dichiarazioni.

Di Gennaro su Napoli-Inter

Napoli Inter
(Getty Images)

“Conte? Non mollerà nulla. Da quando ha potuto lavorare settimanalmente ha lavorato bene. Ha una difesa di ferro che non si vergogna di difendere a 5 per poi ripartire. Il Napoli però è la squadra che ha fatto più punti dopo l’Inter e ha recuperato anche tanti uomini. Se i ragazzi dell’Inter danno il 100% lui vuole il 120%, non credo che nella testa dei calciatori ci sia l’idea di mollare, diventa un discorso di mentalità. Non vedo proprio un rilassamento. Conte è un martello, dopo ogni gol va nel gruppo ad abbracciare tutti. Mi aspetto un’Inter che venga a Napoli a vincere. Il lavoro di Gattuso è da apprezzare. Leggo le situazioni sul suo futuro ma lui è molto forte, deve finire il lavoro e poi nel caso non si sa mai. Basta vedere quello che è successo al Milan, con Pioli che poi ha aggiustato la rotta e non è andato più via”.

“Osimhen? Giocatore importante anche se giovane e si doveva inserire. Qualche infortunio a catena non gli ha permesso di inserirsi ma contro la Sampdoria abbiamo visto come sa attaccare la profondità. Se migliora tecnicamente può diventare un giocatore devastante. Investimento un po’ a metà per ora ma con lui il Napoli è diverso. I compagni sanno di avere alternative valide al palleggio. Mertens oppure Osimhen contro l’Inter? Penso che Gattuso voglia non dare punti di riferimento all’inizio. Credo dall’inizio partirà Mertens ma punterei su Osimhen”.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy