Il designatore Uefa Rosetti: “Il Var salva il calcio, non gli arbitri”

di Redazione

Il VAR in Champions: accadrà dagli ottavi di finale della competizione in corso. Fa il punto La Stampa, evidenziando come il rapporto della UEFA con la video assistenza arbitrale sia sempre stato conflittuale e citando Roberto Rosetti, designatore degli arbitri europei e responsabile dell’operazione VAR a Russia 2018: “Il margine si riduce e le problematiche dipendono dall’interpretazione non dalla tecnologia. Quando parlo con colleghi o ex colleghi e chiedo loro quali sono stati i tre peggiori errori della carriera, viene sempre fuori che la Var avrebbe potuto correggerli. La Var non salva gli arbitri, salva il calcio. Oggi sarebbe inconcepibile per gli appassionati accettare un gol che non esiste”. Tmw.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy