De Paola: “Gli errori di Fabbri e Chiffi potrebbero condizionare il finale di stagione”

di Francesco Melluccio

A Radio Punto Nuovo, nel corso di Punto Nuovo Sport Show, è intervenuto Paolo De Paola, giornalista. L’ex direttore di Tuttosport e del Corriere dello Sport ha parlato dell’ultima giornata di Serie A e degli errori arbitrali commessi in NapoliCagliari e in UdineseJuventus.

LE PAROLE DI PAOLO DE PAOLA

napoli moviola

Di seguito le parole di Paolo De Paola, ai microfoni di Radio Punto Nuovo.

Paratici non ha condizionato Chiffi, ma ha fatto l’ennesima brutta figura della stagione, non essendo in distinta e non potendo trovarsi davanti agli spogliatoi al termine del primo tempo. Siamo lontani dallo stile Juve dell’avvocato Gianni Agnelli, come dimostrano anche i festeggiamenti eccessivi per una vittoria così stentata contro l’Udinese. Se la Juve batte il Milan, i bianconeri, il Napoli e l’Atalanta diventano le favorite per la qualificazione in Champions League. In caso di pareggio, il discorso si complicherebbe incredibilmente.

L’errore di Fabbri è evidente e può essere decisivo nella corsa Champions. Credo che non si debba essere così schematici davanti al VAR, c’è troppa insicurezza nel suo utilizzo. Malgrado i recenti scivoloni, penso che Agnelli resterà presidente della Juve, ma dovrà rivedere le scelte compiute di recente, a partire da Pirlo. La partita di ieri contro l’Udinese è stata indecente“.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy