Calcio Napoli 1926
I migliori video scelti dal nostro canale

ultimissime calcio napoli

De Laurentiis: “Insigne? Non ho mai trattenuto nessuno. Se vuole rimanere…”

De Laurentiis: “Insigne? Non ho mai trattenuto nessuno. Se vuole rimanere…”

"Siamo sereni, si parla. Deciderà lui, se vuole terminare quest’avventura ce ne faremo ragione"

Giuseppe Canetti

Aurelio De Laurentiis, intervenuto all’iniziativa "Race of the cure" che si è svolta stamattina a Napoli in Piazza Plebiscito, ha rilasciato alcune dichiarazioni riguardanti la squadra azzurra. Di seguito le sue parole.

ADL su Spalletti e il rinnovo di Insigne

 Foto SSCN

Le parole di Aurelio De Laurentiis

Sull'inizio sprint degli azzurri

"Spalletti è stato bravo a capire che ha a disposizione non solo alcuni giocatori importanti ma una squadra di livello, in Europa l’altro giorno l’ha dimostrato. I ragazzi sono stati bravi a reagire al gol subito. Questo lavoro è importante soprattutto per quando arriverà quella maledettissima Coppa d’Africa. Mi sembra che non ci sia rispetto dei campionati nazionali. Abbiamo una squadra che ha un suo rendimento. Domani tu non giocherai (riferito a Koulibaly presente anche lui all'iniziativa), abbiamo dei ricambi, anche Juan Jesus ha fatto bene l'altro giorno, in un ruolo che non è neanche il suo specifico. Abbiamo un tecnico bravo a trasmettere la tecnica, ma anche la cazzimma ed il senso di responsabilità. Secondo me siamo tutelati, se il pubblico è il 12esimo uomo, Spalletti è il 13esimo".

Sul rinnovo di Insigne

"Insigne? Siamo sereni, si discute. Nella mia vita, nel cinema come nel calcio, non ho mai trattenuto nessuno. Significa lasciare agli altri la decisione migliore per la loro vita, professione e futuro. Se Insigne vorrà continuare, lo accoglieremo a braccia aperte, se penserà che il suo percorso a Napoli sia concluso ce ne faremo una ragione, lui per primo se dovesse deciderlo e poi noi che dovremmo accettare questa decisione".