Corbo: “Il Napoli di Gattuso ha chiuso la Juventus di Sarri. L’ammutinamento non si può dimenticare”

Corbo: “Il Napoli di Gattuso ha chiuso la Juventus di Sarri. L’ammutinamento non si può dimenticare”

di Sabrina Uccello
Corbo

A Radio Marte nel corso di Marte Sport Live è intervenuto il giornalista Antonio Corbo: “Ci voleva la svolta perché bisognava portare un po’ di gente nuova dopo quanto successo. L’ammutinamento non si può dimenticare ed è giusto cambiare qualcosa e De Laurentiis lo sta facendo. Gattuso ha imposto delle regole, le fa rispettare e c’è un rapporto molto chiaro tra le parti: i giocatori devono rendere molto e lui deve guidarli al meglio. Non c’è compromesso, ma Gattuso è rimasto molto scottato dalla gara con la Fiorentina ecco perché non si fida”.

Corbo su Napoli-Juventus

“Gattuso ha capito la tattica giusta per battere la Juventus: bisognava creare una difesa molto solida e agguerrita così da provocare impotenza nella squadra bianconera. Di Sarri si ricordano solo le cose belle, il possesso palla, i gol, ma nessuno ricorda quelle gare giocate contro squadre arroccate e infatti si diceva che il Napoli soffriva le squadre piccole, quelle che si chiudevano. Ecco, in base a tutto ciò, il Napoli di Gattuso ha chiuso la Juventus di Sarri e al momento opportuno ha segnato due gol. Ricardo Rodriguez – conclude Corbo – conosce il campionato italiano e conosce Gattuso”.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy