Genk, Samatta: “Non temo Koulibaly. Voglio la vittoria nello stadio di Maradona”

Genk, Samatta: “Non temo Koulibaly. Voglio la vittoria nello stadio di Maradona”

di Luca D'Isanto, @Luca_disanto1

Mbwana Samatta, attaccante del Genk, è intervenuto in conferenza stampa al fianco dell’allenatore della formazione belga Wolf. Ecco quanto evidenziato dalla redazione di CalcioNapoli1926.it:

Genk, tutte le dichiarazioni di Samatta

Com’è segnare in Champions League?

“E’ fantastico, ma la priorità è la vittoria della squadra. Se perdiamo ed io segno non sono contento, vogliamo vincere tutti insieme al di là del singolo. Sarà emozionante giocare nello stadio di Maradona, è uno dei più grandi di sempre. E’ bello essere qui per me e per i miei compagni di squadra”.

Che calciatore ammiri di più nel Napoli?

“Sicuramente Koulibaly, anche perché sono attaccante e devo combattere con i difensori. Lui ha giocato al Genk e qui ne parlano ancora benissimo, non lo temo ma sarà bello giocare contro di lui”.

L’andamento del Genk in Champions League

Il Genk arriva al San Paolo già eliminato: un solo punto in cinque gare (ottenuto proprio contro il Napoli in casa). Samatta ha trovato il gol della bandiera nell’ultima gara giocata in casa, contro il Salisburgo: gli austriaci hanno vinto 4-1. La squadra di Wolf avrà poco per cui giocare a Napoli, se non la voglia di rivalsa e di dimostrazione di valere più di quell’unico punto in classifica.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy