Condò: "Io guardo al risultato: giocare bene porta alla vittoria"

Condò: "Io guardo al risultato: giocare bene porta alla vittoria"

Il giornalista Paolo Condò ha rilasciato alcune dichiarazioni sul calcio

di Redazione

In diretta a ‘Un Calcio Alla Radio’, trasmissione di Umberto Chiariello in onda su Radio CRC, è intervenuto Paolo Condò, Sky Sport:

“Sono un giochista che vuole ottenere dei risultati. Respingo il concetto che si vince senza giocare bene; per me il giocare bene porta alla vittoria. Tratto con molta cautela il giudizio sulle partite senza trarre delle conclusioni generali su di esse; non esistono ricette giuste o sbagliate ma ricette applicate bene o male. Ieri sera, il vero miracolo è stato vedere come una squadra come il Tottenham esausta in campionato abbia trovato le motivazioni per correre in finale. Tutto ciò che ha fatto l’Ajax nel torneo non viene cancellato ma nel secondo tempo di ieri è mancata l’esperienza di saper gestire i momenti e soprattutto quando ha avuto tutto da perdere non è riuscita a fare un goal e andava siglato. Il lascito di questa Champions League è da ritrovare nella maglia di Salah con scritto “Never Give Up”. Dall’Atletico Madrid alla Juventus passando allo stesso Ajax e al Barcellona si è innescato un sistema che ha finito per disintegrarsi. La lezione è che nel calcio di oggi devi dare il tutto per tutto e non perderti nel gestire le partite”.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy