Chiariello: “Lo sport sta prendendo coscienza della pandemia, bisognerà impegnarsi tutta l’estate”

Chiariello: “Lo sport sta prendendo coscienza della pandemia, bisognerà impegnarsi tutta l’estate”

di Sabrina Uccello

In diretta a ‘Punto Nuovo Sport Show’ è intervenuto il giornalista Umberto Chiariello con il suo EditoNuovo:

Chiariello EditoNapoli

Bisogna essere realisti, la Formula 1 uno dei business in assoluto, fa slittare anche il Gran Premio di Baku previsto per il 7 Giugno. Questo significa che lo sport sta prendendo coscienza della pandemia e tutte le competizioni stanno saltando. Semmai lo sport dovesse ripartire prima di Settembre, dovrà impegnarsi tutta l’estate. Walter Zenga ha detto “Chi se ne frega delle vacanze, giocheremo anche a Ferragosto se sarà necessario”. É questo il modo da utilizzare, vanno azzerati tutti i campionati di tutte le competizioni e di tutti gli sport. Tutto ciò avrà una ricaduta su ragazzi, allenatori e quant’altro, adesso coloro che vivono con piccoli stipendi, sono tutti a rischio.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy