Chiariello: “Il Napoli non perde contro il Barcellona nonostante Brych. Dobbiamo essere orgogliosi”

Chiariello: “Il Napoli non perde contro il Barcellona nonostante Brych. Dobbiamo essere orgogliosi”

Il giornalista Umberto Chiariello ha parlato di quanto accaduto in Napoli Barcellona

di Maria Ferriero, @m_ferriero
Chiariello, l'editonapoli

Non mancano critiche al Napoli il giorno dopo il match contro il Barcellona terminato 1-1. Obiettivo delle critiche la scelta strategica fatta dal tecnico Gattuso ma anche la prova di alcuni calciatori partenopei come Callejon. Il giorno dopo sono arrivate anche le parole del giornalista Umberto Chiariello nel suo EditoNapoli ai microfoni di Radio Punto Nuovo.

Le parole di Chiariello

Napoli Barcellona, le parole di Chiariello

Come al solito il day after è il giorno degli stupidi. Dopo questa prova del Napoli che con Gattuso è riuscito a fermare Lazio, Inter e Juve ed a non perdere con il Barcellona, nonostante Brych, piovono critiche. “Che Napoli è, cos’è questo catenaccio, Insigne se ne deve andare, Callejon non è buono ecc…” . Noi dobbiamo essere semplicemente orgogliosi di questi ragazzi. Quando dicevo che sono i meno colpevoli, non lo facevo per simpatia, ma per ragion veduta. Gattuso deve anche imparare a fare l’allenatore, però, non può dire che ci hanno fatto il solletico perché al ritorno ci possono far male. Rino queste dichiarazioni non si fanno, impara a comunicare e Lobotka portalo con te. Cresci anche tu”.

CLICCA QUI PER LE ULTIME SUL BARCELLONA

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy