Chiariello: “Giuntoli lavora via telefono, il mercato non si ferma mai”

Chiariello: “Giuntoli lavora via telefono, il mercato non si ferma mai”

di Luca D'Isanto, @Luca_disanto1
Chiariello

Umberto Chiariello è intervenuto oggi ai microfoni di Radio Punto Nuovo con il suo EditoNuovo. Ecco quanto evidenziato dalla redazione di CalcioNapoli1926.it:

“Calcio italiano che non sa che pesci prendere. Formula 1, Champions League e NBA sono gli eventi sportivi più importanti, si è fermato il football americano, europeo, si è fermata la Formula 1 e gli NBA, vanno a rischio le Olimpiadi e corse ciclistiche. La pandemia è stata sottovalutata da chi avrebbe dovuto prendere i provvedimenti sin dall’inizio. Oggi non sappiamo se e quando riprenderemo, Gravina giorno per giorno aumenta l’allarme facendo varie ipotesi sul prosieguo. Ad oggi c’è una sola cosa da decidere: rinviare gli Europei all’anno prossimo, senza se e senza ma”.

TURIN, ITALY – JUNE 11: Lorenzo Insigne of Italy in action during the UEFA Euro 2020 Qualifier between Italy and Bosnia and Herzegovina at Juventus Stadium on June 11, 2019 in Turin, Italy. (Photo by Filippo Alfero/Getty Images)

EditoNapoli, Chiariello: “Giuntoli attivo sul mercato via telefono”

“Il Napoli ha deciso saggiamente di far slittare gli allenamenti, allenandosi da casa con rigide restrizioni. E’ evidente che i calciatori più di altri devono stare attenti perché sono soggetti al contatto col pubblico. Leggo che a De Laurentiis non è piaciuto vedere i giocatori accalcarsi per la spesa. Gattuso sarà molto attento a monitorare i suoi ragazzi, altro non c’è da fare, tranne che Giuntoli via telefono si attiva sul mercato tra Moron, Jovic, Barisic: il mercato non si ferma mai”.

Barisic (Photo by Ian MacNicol/Getty Images)
0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy