Caruso: “Con il Granada il Napoli ha fatto subito gol, ma quante cose sono venute meno. Vi svelo il vero problema della squadra”

di Edoardo Riccio

Con la sconfitta di ieri in Europa League con il Granada, il Napoli ha “l’obbligo” di agguantare il quarto posto ed assicurarsi un posto in Champions. Ciro Caruso, però, ai microfoni di Radio Kiss Kiss Napoli, ha analizzato la partita con gli spagnoli, sottolineando gli errori commessi.

Caruso: “Champions? Con tutti i calciatori, Gattuso mostrerà il suo calcio”

Conferenza Gattuso, Europa League
(Getty Images)

Di seguito le parole di Caruso:

Sulla partita del Napoli con il Granada

Il Napoli ha fatto subito gol ieri. Esistevano tutti i presupposti per fare una gara da protagonisti. C’era anche il tempo rovesciare il risultato, per fare una partita da Europa League, da Napoli! Purtroppo molte cose sono venute meno. Il problema di fondo sono gli errori individuali. Il mister può anche sbagliare un modulo, ma io non ho mai visto il numero 5 in difesa che lasciava il numero 9 libero. La logica del calcio è che il centrale deve marcare il centravanti e non deve permettergli di fare gol.

Non ho capito nemmeno ieri cosa ci faceva Elmas sull’esterno. Poi mancava anche la personalità del centrale difensivo di dirigere il gioco della difesa. Tutto sbagliato in una gara fondamentale che si era messa anche bene“.

Sulla Champions

Sicuramemte l’attenuante di Gattuso, che io stimo moltissimo, sono gli infortunati. Spero che lui abbia presto tutti i calciatori a disposizione per poter far vedere qual è il suo calcio“.

SEGUICI SU TWITTER 

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy