Calcio Napoli 1926
I migliori video scelti dal nostro canale

ultimissime calcio napoli

Cassese: “Calendari troppo fitti. L’unico insostituibile è Koulibaly”

Kalidou Koulibaly  (Photo by SSC NAPOLI via Getty Images)

Pasquale Cassese, imprenditore ed opinionista, ha rilasciato alcune dichiarazioni quest'oggi a 1 Station Radio su alcuni temi attuali in casa azzurra

Tony Sarnataro

Pasquale Cassese, imprenditore ed opinionista, ha rilasciato alcune dichiarazioni quest'oggi a 1 Station Radio su alcuni temi attuali in casa azzurra. A seguire le sue principali parole.

Le parole di Cassese

 (Photo by Francesco Pecoraro/Getty Images)

“Più che i sette assenti del Napoli, la problematica sono i troppi impegni. Per incassare qualche soldo in più dai diritti televisivi, stiamo spremendo i calciatori al punto che qualcuno ha parlato di ‘calcio rotto’. L’assenza fondamentale sarà quella di Koulibaly, l’unico davvero insostituibile, e lo abbiamo visto contro il Sassuolo: con lui in campo non avremmo mai subito il pareggio. Mi dicono che Ounas giocherà dal primo minuto, per provare a tenere un po’ il pallino del gioco ed eludere i ritmi impressionanti dell’Atalanta. Mertens capitano? Una celebrazione per il ragazzo, meritatissima tra l’altro. Sento troppa paura in giro per la partita di stasera, per me gli azzurri vinceranno: i forti lo dimostrano nei momenti di difficoltà. Elmas? Non guardiamo la prestazione fatta contro il Sassuolo, quella è una partita a sé. Il macedone è un buon giocatore che potrebbe diventare ottimo giocando a centrocampo come faceva Hamsik. Il suo ruolo ideale è la mezzala, dove può mettere in mostra la sua bravura nella progressione palla al piede e negli inserimenti”.

tutte le notizie di