Careca: “Gattuso mastino napoletano. Al Napoli serve un centrocampista ed un attaccante”

Careca: “Gattuso mastino napoletano. Al Napoli serve un centrocampista ed un attaccante”

di Maria Ferriero, @m_ferriero
Careca

Tra i protagonisti dei più grandi successi del Napoli c’è anche Antonio Careca. Il calciatore è da sempre legato alla città partenopea. Un legame forte di cui ha parlato anche in occasione di un’intervista rilasciata ai microfoni di Tuttomercatoweb. Il brasiliano ha affrontato anche il tema relativo all’allarme Coronavirus.

Le parole di Careca

Careca

“Siamo qui chiusi anche noi anche se restare fissi dentro gli appartamenti è un po’ dura. Ma serve fare così. Mi dispiace tanto per la situazione in Italia, ho tanti amici in primis a Napoli e anche a Roma. Ormai si parla 24 ore del virus e soprattutto di quel che succede in Italia. Speriamo che si possa fermare il contagio. 

Gattuso? Non aveva iniziato bene poi si è ripreso, ha lo spirito del mastino napoletano. A Napoli serve essere duri e ai tifosi piace un tecnico così. E’ giusto e la squadra ultimamente ha reagito. Quanto al campionato la Juve è sempre in testa ma ora c’è una Lazio molto competitiva e va fatto un plauso all’Atalanta. Qui in Brasile tanti giornalisti mi chiedono come faccia ad essere così forte questa squadra. Ne parlavo qualche giorno fa anche con Alemao. E’ una formazione competitiva ma che non aveva questa tradizione a livello europeo”.

Attaccanti del Napoli? Possono fare la differenza ma hanno ovviamente bisogno di star bene. A mio parere però al Napoli serve un centrocampista che sappia calciare le punizioni e un attaccante che senta… l’odore del gol. La squadra è buona, peccato per i problemi con Ancelotti che secondo me è andato via presto.

Fine di un ciclo? I giocatori di adesso sono lì da vari anni e potrebbe essere il momento giusto per cambiare. Bisogna domandare a tutti i giocatori se vogliono restare e dare di più altrimenti serve puntare su giocatori con più entusiasmo. Vivere a Napoli del resto è bellissimo. Sinceramente vorrei avere trent’anni per fare altri sei anni con il Napoli”.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy