Calcio Napoli 1926
I migliori video scelti dal nostro canale

ultimissime calcio napoli

Calaiò da impazzire su Mertens: “L’ho sentito, ecco cosa ci siamo detti”

Dries Mertens (Photo by Francesco Pecoraro/Getty Images)

Così Calaiò a Radio Kiss Kiss Napoli: le sue parole

Giovanni Ibello

Emanuele Calaiò, ex attaccante del Napoli, ha rilasciato alcune dichiarazioni a Radio Kiss Kiss Napoli nel corso della trasmissione Radio Goal. Ecco quanto, delle sue parole, è stato evidenziato da CalcioNapoli1926.it.

Così Calaiò a Radio Kiss Kiss Napoli: "Mertens è parte della famiglia di Napoli"

 getty

 

"Mertens fa parte della famiglia di questa città, qui è nato suo figlio. Devo dire che per quanto mi riguarda c'è un calore diverso quando fa gol Mertens e più in generale quando si parla di lui. Il calciatore, ma direi proprio la persona, è entrato nel cuore dei napoletani. Ci siamo messaggiati, gli ho fatto le mie congratulazioni per il lieto evento. Gli ho detto che i tifosi del Napoli gli saranno grati a vita per quello che fa per la piazza napoletana e per il semplice fatto di aver omaggiato Napoli con il nome dato al figlio. Lui mi ha risposto, ma non abbiamo parlato della partita: è ovvio che la partita con l'Atalanta è troppo importante".

Su Atalanta Napoli

"Mi auguro che a Bergamo sia lui a prendere per mano la squadra. Magari segna e dedica il gol al piccolo Ciro Romeo. L'Atalanta è una squadra molto fisica che ti prende uomo contro uomo. Il Napoli può mettere la partita sul piano dell'imprevedibilità, della qualità e della velocità d'esecuzione. Loro sono delle bestie, hanno dei difensori tosti e grossi fisicamente".