Cagni: “De Laurentiis è un calcolatore che vuole primeggiare”

Cagni: “De Laurentiis è un calcolatore che vuole primeggiare”

di Armando Inneguale, @ArmInne28
Cagni

Gigi Cagni, allenatore, ha rilasciato un’intervista nel corso della trasmissione Maracanà, ai microfoni di TMW Radio. Ha commentato il delicato momento del Napoli di Rino Gattuso. L’allenatore della squadra partenopea, infatti, ora deve dare continuità. L’entusiasmo sembra essere tornato tanto in campo quanto tra i tifosi, ma non basta battere Lazio e Juve. Il club, adesso, ha bisogno di punti decisivi in classifica per provare una vera e propria remuntada. L’obiettivo, infatti, è quello di centrare l’Europa che conta a fine stagione. Non si tratta di un’impresa semplice, ma l’organico della rosa possiede le qualità per poterci provare. De Laurentiis, inoltre, ha lavorato molto sul mercato per offrire a Gattuso ampia scelta. Sono stati acquistati Demme, Lobotka e Politano nell’immediato, ma la società azzurra ha anche già bloccato Rrahmani e Petagna per giugno. Ma non è finita qui.

Di seguito le dichiarazioni dell’allenatore.

LE PAROLE DI CAGNI

Come giudichi il mercato del Napoli?

“Devono ripartire quindi prendono giocatori di prospettiva. Hanno deciso di intraprendere una strada diversa, hanno già preso questo tipo di corsia. Ridimensionamento? Bisognerà capire chi sarà l’allenatore, spero sia Rino, ma si deve guadagnare tutto. Questa società De Laurentiis l’ha messa apposto, è un uomo imprevedibile però. È un calcolatore, ma vuole sempre primeggiare”.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy