Bucchioni: “Il Napoli ieri era convinto di vincere, ha sottovalutato l’impegno. Domenica ci vuole concentrazione”

Il giornalista Enzo Bucchioni ha rilasciato alcune dichiarazioni a Radio Marte su alcuni temi attuali in casa azzurra quest’oggi

di Tony Sarnataro

Il giornalista Enzo Bucchioni ha rilasciato alcune dichiarazioni a Radio Marte su alcuni temi attuali in casa azzurra quest’oggi.

CLICCA QUI PER RESTARE SEMPRE AGGIORNATO SUL NAPOLI

Le parole di Bucchioni

“La gara di ieri la derubricherei, in queste partite è difficile trovare concentrazione. Subentra una sorta di convinzione che tanto comunque quella gara la vincerai, anche non impiegando tutte le forze. La Juventus pure ha smesso di giocare sul 2-0 convinta di aver vinto. L’Empoli è una squadra che ha un impianto di gioco importante, seguirei con attenzione il lavoro dell’allenatore. Peraltro questi ragazzi vanno nello stadio Maradona per la prima volta, anche i social hanno battuto molto su questa cosa: per loro era un evento. Domenica però il Napoli deve ritrovare rabbia agonistica. Ieri si è vista ancora poca concentrazione sotto porta. Se costruisci e poi non fai gol diventa una situazione grottesca. Fiorentina? La squadra si sta riprendendo soprattutto sotto l’aspetto della convinzione. Peraltro Prandelli sta facendo giocare un calcio più solido rispetto al suo perché ora serve togliersi da una situazione pericolosa. Anche contro l’Inter c’è stato lo stesso atteggiamento, credo che lo farà anche contro il Napoli, metterà in campo una squadra abbastanza coperta”.

CLICCA QUI PER SEGUIRCI SU TWITTER

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy