Bianchi: “Napoli è cambiata rispetto al passato, Gattuso può scrivere la storia”

Bianchi: “Napoli è cambiata rispetto al passato, Gattuso può scrivere la storia”

di Luca D'Isanto, @Luca_disanto1

Ottavio Bianchi, allenatore del Napoli del primo scudetto, è intervenuto oggi ai microfoni di Radio Marte. Ecco quanto evidenziato dalla redazione di CalcioNapoli1926.it:

“Finalmente sono uscito a fare una passeggiata dopo un lunghissimo isolamento. Il mio libro? Esce domani. La prefazione è di Gianni Mura. Ci siamo sentiti poco tempo prima della mia scomparsa. Ha anche trovato il titolo, era un grande amico e un punto di riferimento per tutti i giornalisti. Era davvero un grande uomo. Maradona come Monzon? Bisogna leggere il contesto. A Diego ho detto tante cose, sono molto affezionato a lui. Era una gioia vederlo in campo. Aveva tanta pressione e nel mio piccolo ho provato a metterlo in guardia. Al di fuori del campo voleva vivere in maniera più intensa e così ha fatto. Mi sono ritirato in buon ordine. Nel mio privato c’è sempre stato poco calcio”.

Bianchi: “Napoli è cambiata, Gattuso può scrivere la storia”

Auriemma ha parlato del futuro di Gattuso
GENOA, ITALY – FEBRUARY 03: Gennaro Gattuso head coach of SSC Napoli looks on during the Serie A match between UC Sampdoria and SSC Napoli at Stadio Luigi Ferraris on February 3, 2020 in Genoa, Italy. (Photo by Paolo Rattini/Getty Images)


“La ripresa dei campionati? Non saprei cosa dire. A Bergamo non ci pensiamo proprio, la priorità è la salute. Adesso ci saranno tanti problemi, molto più importanti del calcio. Gattuso? Penso che possa scrivere una storia interessante al Napoli: basta lavorare seriamente, Napoli è cambiata molto rispetto al passato. La società è di prim’ordine”
.


CLICCA QUI PER FOTO E VIDEO ESCLUSIVI!

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy