Jofre: “Il Barça rispetta il Napoli, qualificazione a 50 e 50. Messi? Possibile arrivo in Italia”

Jofre: “Il Barça rispetta il Napoli, qualificazione a 50 e 50. Messi? Possibile arrivo in Italia”

di Claudia Vivenzio
Barcellona Napoli gazzetta

Sabato 8 agosto si giocherà Barcellona-Napoli, match valido per il ritorno degli ottavi di Champions League. A parlare di tale gara è l’ex blaugrana, Jofre Mateu Gonzalez.

Barcellona-Napoli, Gonzalez: “I blaugrana temono Insigne e Fabian”

Barcellona Napoli
Napoli-Barcellona (Photo by Francesco Pecoraro/Getty Images)

Jofre Mateu González, meglio noto come Jofre, ha rilasciato alcune dichiarazioni ai microfoni di Radio Kiss Kiss Napoli durante la trasmissione di Radio Goal:

Possibilità di un 3-5-2 da parte di Setien? Non tanto per difendere ma per favorire un maggior possesso palla e una distribuzione migliore della palla. Il Barcellona rispetta e teme tanto il Napoli, non soltanto per come è andata la sfida dell’andata ma anche per il finale di stagione che hanno avuto con Gennaro Gattuso. Francamente credo che in questo momento i blaugrana siano consapevoli che la qualificazione adesso è al 50%. Calciatore più pericoloso? Sicuramente Insigne è molto temibile, è forte, è il capitano ma a Lorenzo aggiungo anche Fabian, un calciatore che Setien conosce molto bene. Può creare molti pericoli

Sul futuro di Messi

Messi padre casa Milano
Messi (Getty Images)

Fino a qualche tempo fa risultava difficile immaginare un Barcellona senza Messi. C’è la sensazione come se l’avventura di Leo sia finita. A ciò va aggiunta che le condizioni floride del Barcellona non sono più come un tempo, dunque il Barça non può permettersi più queste cifre per gli ingaggi. Non credo che sia un’ipotesi da scartare quella di vedere Lionel all’Inter e più in generale in Italia in quanto ci sono diverse agevolazioni fiscali per i calciatori esteri

 

 

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy