Barcellona, Messi rivela: "Dopo i problemi col Fisco, pensai di lasciare la Spagna"

Barcellona, Messi rivela: "Dopo i problemi col Fisco, pensai di lasciare la Spagna"

Messi rivela che era sul punto di lasciare il Barcellona, a causa dei problemi col Fisco

di Sabrina Uccello

Lionel Messi, stella del Barcellona, a RAC1 ha rilasciato una lunga intervista, in occasione della quale è tornato a parlare della rivalità con Cristiano Ronaldo, oggi alla Juventus, ed è intervenuto anche in merito al suo presente in Spagna: “Mi sarebbe piaciuto se CR7 fosse rimasto al Real Madrid, aggiungeva qualcosa alla nostra rivalità e ad una partita come il Clasico. Neymar? Credo che si sia pentito di essersene andato, si è reso conto di aver preso una decisione sbagliata quasi subito. Ero convinto che sarebbe tornato a Barcellona o, in alternativa, sarebbe andato al Real Madrid. Il mio sogno e quello della mia famiglia è di concludere qui la mia carriera. Che io sappia non ci sono in ballo però trattative per prolungare il contratto; di questo se ne occupa mio padre e io mi tengo sempre defilato. Durante la stagione 2013/2014, quella dei problemi col Fisco, mi sono sentito maltrattato e ho pensato di lasciare la Spagna più che il Barcellona. Ma non è arrivata nessuna proposta concreta da alcun club, perché tutti conoscono il mio desiderio di rimanere a Barcellona.”
Redazione

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy