Bagni: “L’Inter non vincerà a Napoli, ma lo scudetto è sicuro. Saranno decisivi Zielinski e Lautaro”

di Giovanni Montuori

Ai microfoni di Fcinter1908 é intervenuto Salvatore Bagni, doppio ex della sfida Napoli-Inter, che ha parlato della squadra di Antonio Conte, reduce da 11 vittorie consecutive, e di quella di Gennaro Gattuso, in lotta per la Champions. Di seguito le sue dichiarazioni.

Bagni su Napoli-Inter

Napoli Inter
(Getty Images)

Domenica l’Inter sarà di scena sul campo del Napoli: i ragazzi di Gattuso possono essere la squadra in grado di interrompere la marcia dei nerazzurri?

“Secondo me sì: l’Inter ultimamente ha vinto di misura, vedi Bologna, Atalanta o domenica contro il Cagliari. Le ha portate a casa meritatamente, con la gestione della partita, che è un punto di merito, anche difendersi bene è un merito. Con il Napoli non sarà così semplice perchè la squadra di Gattuso ha un potenziale offensivo notevole, anche se mancherà Lozano, e fra attaccanti e centrocampisti tutti possono segnare: da Fabian Ruiz a Zielinski, passando per quelli davanti, tutti hanno l’arma del gol. Il Napoli potrà mettere molto in difficoltà l’Inter, 2-3 giocate impotranti le ha sempre fatte ed è in gran condizione. E soprattutto ha ritrovato tutti: questo ha fatto sì che Gattuso potesse far vedere il valore della squadra. Basta vedere la partita dell’andata a San Siro: il vero Napoli poteva giocarsela per lo scudetto, anche se poi avrebbe vinto l’Inter. Sarebbe stata la vera antagonista”.

Da una parte Lukaku, dall’altra Koulibaly: una sfida tra giganti.

“Due giganti sotto tutti i profili: giganti per le rispettive squadre, giganti perchè sono enormi. Hanno tutte le caratteristiche per mettere in difficoltà l’altro, sono forti fisicamente, sono veloci. Lukaku ha uno strapotere fisico che non è importante solo quando va in profondità, ma anche quando la squadra si difende, appoggia, fa da sponda, fa inserire i centrocampisti: è un giocatore a 360 gradi, determinante. La bravura e la fortuna è stata quella di non averlo mai perso durante il campionato. Koulibaly è uno dei pochissimi che può contrastarlo a livello fisico, forse insieme a Romero dell’Atalanta: se la può giocare alla pari”.

Chi possono essere gli uomini decisivi?

“Dico che si interromperà la striscia di vittorie dell’Inter: non dico che perderà, ma secondo me il Napoli farà risultato. Delle ultime partite questa contro il Napoli sarà la più difficile per l’Inter, credo che Conte sarà d’accordo. Uomini decisivi? Per me Zielinski e, più che Lukaku che avrà un avversario difficile, dico Lautaro Martinez”.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy