Calcio Napoli 1926
I migliori video scelti dal nostro canale

ultimissime calcio napoli

Auriemma: “Preferirei giocasse Tuanzebe a destra. Insigne? Non è al top della forma”

Auriemma: “Preferirei giocasse Tuanzebe a destra. Insigne? Non è al top della forma”

Le dichiarazioni di Raffaele Auriemma in vista di Atalanta-Napoli

Leonardo Litterio

Domenica alle ore 15.00 scenderanno in campo Atalanta e Napoli al Gewiss Stadium di Bergamo. Gli azzurri avranno qualche dubbio da sciogliere prima del match di Serie A. Difatti con l'assenza di Di Lorenzo dovrà essere uno tra Tuanzebe e Zanoli a scendere in campo da titolare.

Auriemma: "Preferirei giocasse Tuanzebe a destra al posto di Zanoli. Insigne? Non è al top della forma, meglio Lozano"

 (Getty Images)

Nel corso della giornata di oggi, è intervenuto nella puntata odierna di Club Napoli All News, Raffaele Auriemma. Il giornalista ha parlato di Atalanta-Napoli e delle possibili scelte di Luciano Spalletti. Di seguito le sue dichiarazioni:

"Insigne non è in condizione di giocare, non può essere al top né mentalmente né fisicamente. Credo che giocherà Lozano, anche se non so se al posto di Insigne o di Politano. Senza Osimhen, che è l'unico in grado di fare la ripartenza veloce, servono gli strappi del messicano che, è vero che torna venerdì, ma a 26 anni un jet lag lo può smaltire in fretta".

Su Lozano

"Lozano lo metterei al posto di Insigne, che non ti da più ciò che ti dava come prima. Considerando che l'esterno a destra dell'Atalanta sale molto, Insigne sa coprire e non gli chiederemmo niente di più. Dunque, davanti dovrebbero esserci Lozano a destra, Mertens al centro ed Insigne a sinistra".

Su Zanoli e Tuanzebe 

"Vedendo l'Atalanta, se giocasse Boga, sarei dubbioso su Zanoli che non hai mai giocato titolare, ma solo spezzoni. Tuttavia, è sempre Spalletti che sa bene come stanno le cose. Per me sarebbe preferibile schierare Tuanzebe che ha giocato 14 volte a destra e 7 a sinistra. Viene dal Manchester United e lo abbiamo preso per questo. Va bene lanciare i giovani, ma non bruciarli". 

Sullo scudetto

"Darei il 34% all'Inter e 33% a testa a Milan e Napoli".