Gasperini: “Ottima prestazione. Il Napoli non ha avuto grandi occasioni”

Gasperini: “Ottima prestazione. Il Napoli non ha avuto grandi occasioni”

di Alessandro Silvano Davidde, @ASDavidde
Gasperini Coronavirus

Giampiero Gasperini, allenatore dell’Atalanta, ha rilasciato alcune dichiarazioni ai microfoni di DAZN dopo la bella vittoria contro il Napoli. Di seguito le parole.

Gasperini: “Buona gara oggi, il Napoli non ha creato molto”

 

Gasperini
Gasperini (Photo by Nathan Stirk/Getty Images)

 

CLICCA QUI PER SEGUIRCI ANCHE SU TWITTER

 

Commento  – Abbiamo fatto un’ottima gara. Avevamo due risultati oggi, abbiamo avuto un atteggiamento più basso. Il Napoli non ha avuto grande possibilità, forse solo con Fabian. Noi abbiamo dato una grande prova di maturità: se giochiamo più bassi sappiamo difendere, ma il numero di occasioni è stato a nostro favore. I due gol in pochi minuti hanno chiuso la gara.

Gomez – Oggi è stato bravissimo in tutto. Non ho fatto cambi perché lui e Pasalic coprivano molto bene: il Papu è un giocatore straordinario e non si ferma mai. E’ un top player. Regista? Lui sa fare tutto: a seconda dei momenti della gara può giocare ovunque. E’ utile alla squadra e ci dà sempre equilibrio e fantasia: noi ad ora siamo senza Ilicic e con lui in campo possiamo avere altre soluzioni.

Europa – Noi adesso pensiamo al campionato: ci garantisce la partecipazione alla prossima Champions. Già lo scorso anno abbiamo chiuso bene, quest’anno siamo partiti bene e possiamo ripeterci. Lo scorso anno c’era più competizione, oggi siamo più sereni. In Champions arriveremo ad agosto, ma servirà crescita continua tramite il campionato. La competizione è di un livello altissimo, ma noi stiamo crescendo tanto quindi quando sarà il momento cercheremo di farci trovare pronti.

Sorpresa Champions – Devo dire che il pensiero c’è, inutile negarlo. Ma in questo momento il campionato è fondamentale: vogliamo arrivarci bene. Spero che in queste nove partite non avrò alcun genere di infortunio: quando sarà il momento saremo pronti a dare il massimo del nostro valore. Mi spiace che in tutto questo non ci sia il pubblico: la partecipazione della gente è una cosa stupenda. Anche se so che a casa son tutti che festeggiano… Noi avvertiamo comunque l’entusiasmo. Ma il calcio senza pubblico perde tanto.

Prima partita in Serie A – Ricordo bene e con affetto il primo periodo a Genova, abbiamo vissuto delle grandi stagioni. E’ chiaro che i vertici che stiamo toccando qui sono di un altro spessore: è passato un po’ di tempo, forse non è il massimo…

 

CLICCA QUI PER SAPERE TUTTO SUL NAPOLI

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy