André Cruz: “De Laurentiis deve rinnovare i migliori, Gattuso può far bene a Napoli”

André Cruz: “De Laurentiis deve rinnovare i migliori, Gattuso può far bene a Napoli”

di Mattia Di Gennaro
André Cruz

André Cruz, ex difensore del Napoli, ha parlato ai microfoni di Napoli Magazine. Di seguito le sue dichiarazioni.

André Cruz: “De Laurentiis deve rinnovare i migliori, Gattuso può far bene a Napoli”

André Cruz
André Cruz

Sul coronavirus: “Ho parlato della pandemia di coronavirus, con diversi amici che ho in Europa e credo che qui in Brasile sia stato diverso. Almeno dalle mie parti non abbiamo avuto gli effetti drammatici che avete avuto voi in Italia o in Europa, poi ho la sensazione che il tema coronavirus sia stato utilizzato a scopi politici, per indebolire la figura del nostro Presidente o per chiedere più soldi al governo”.

Su Gattuso: “Conosco Gattuso come giocatore e ricordo perfettamente la sua grinta, il suo cuore e credo che come allenatore sia molto simile a Simeone, entrambi hanno una carica eccezionale che riescono a trasmettere anche allo spogliatoio. Poi si sa, nel calcio se arrivano i risultati, tutto va bene, però credo che possa fare molto bene con il Napoli”.
Sui rinnovi dei calciatori: “Il presidente De Laurentiis deve fare il massimo per rinnovare il contratto ai giocatori più bravi, deve fare ogni sforzo per tenere i migliori per poter mantenere la squadra sempre ad altissimi livelli”.

Su Everton: “E’ un destro che gioca a sinistra, un po’ come Insigne, sta facendo molto bene sia nel club che nella Seleçao e credo che possa fare molto bene anche a Napoli”.

Su Koulibaly: “Un grandissimo giocatore, una certezza per la difesa del Napoli, difficile da sostituire anche se lo vendi a 100 milioni, perché nessuno potrà assicurarti che chi prenderà il suo posto, avrà lo stesso rendimento, sarà sempre un’incognita. Devo anche dire, però, che in questo momento di crisi, è difficile se non impossibile rifiutare una proposta da 100 milioni”.

Su Cavani: “Anche a 30 anni è un grandissimo attaccante e lo prenderei, ma prima gli parlerei molto chiaramente”.
Sul suo gol più bello: “Contro l’Inter in Coppa Italia a Milano, ma anche in campionato contro il Parma, quando vincemmo 2-1 e in porta c’era un certo Buffon”.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy