Ancelotti riflette sul cambio del modulo: ipotesi 4-3-3. Le ultime

Ancelotti riflette sul cambio del modulo: ipotesi 4-3-3. Le ultime

di Alessandro Silvano Davidde, @ASDavidde

Il Napoli non sa più vincere in campionato. La vittoria infatti manca dal 19 ottobre (2-0 contro il Verona) e la classifica inizia a risentirne: scudetto andato e quarto posto lontano. Per gli azzurri sarebbe un tracollo incredibile terminare così il campionato. De Laurentiis non ci vuole pensare, ma sta iniziando a preoccuparsi. Ancelotti non sente più saldo il suo posto, di conseguenza sta pensando a un cambio modulo. La notizia la riporta proprio Sky Sport.

Napoli in difficoltà: Ancelotti valuta il 4-3-3

 

Napoli
Il Napoli non vince in campionato dal 19 ottobre. Ancelotti riflette sul cambio modulo (Photo by Francesco Pecoraro/Getty Images)

Carlo Ancelotti ha individuato nel modulo (o nell’interpretazione) gravi difficoltà da parte dei propri giocatori. La squadra non ha un equilibrio e il tutto è condito da episodi sfortunati (rigori non dati e record di pali). Il tecnico di Reggiolo ha paventato l’idea di cambiare (di nuovo) modulo e vorrebbe approfittare proprio della pausa per le Nazionali.

L’idea del 4-3-3 è forte. Una squadra quindi con tre centrocampisti fissi e un attaccante in meno che difende sempre con il 4-4-2, ma che in fase offensiva va ad affondare con il tridente e cioè con il 4-3-3. Una squadra simile quella che si è vista nella parte finale contro il Genoa. L’inserimento di Elmas al fianco di Zielinski e Fabian Ruiz. Poi ci sarebbe il rientro di Allan dopo l’infortunio al ginocchio. C’è comunque un grave problema di numeri: gli azzurri contano appena 4 centrocampisti centrali (5 con Gaetano) e questo a lungo andare potrebbe creare problemi di stanchezza. In ogni caso ci sarebbe il mercato invernale di mezzo, ma difficilmente il Napoli farà acquisti importanti in quell’ottica.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy