Alvino: “C’è chi critica Koulibaly, siamo alla deriva. Voglio il tridente delle meraviglie”

Alvino: “C’è chi critica Koulibaly, siamo alla deriva. Voglio il tridente delle meraviglie”

di Mattia Di Gennaro
Alvino su Koulibaly

Il giornalista Carlo Alvino ha parlato ai microfoni di Radio Kiss Kiss Napoli intervenendo anche sul momento di Kalidou Koulibaly. Di seguito le sue dichiarazioni.

Alvino difende Koulibaly

Alvino sui rinnovi in casa Napoli

Su Inter-Napoli: “E’ una partita ad altissimo rischio dopo ciò che accadde l’anno scorso e dopo qualche scritta apparsa a Milanio. La tensione è alta, ci sarà un servizio d’ordine efficiente per impedire il contatto tra le tifoserie di Inter e Napoli. Spero che la gara non sia contornata da episodi di violenza o razzisti. Nonostante il divieto di trasferta per i Campani, i tifosi del Napoli residenti al nord sono tantissimi e stasera credo che il Settore Ospiti sarà pieno”.

Su Koulibaly: “Si dice che Koulibaly sia assente ed alcuni tifosi sono felici perché pensano abbia la testa altrove. Stiamo parlando di un calciatore che ha fatto la storia e leggere commenti contro il calciatore mi fa capire che c’è una deriva irrefrenabile verso il nulla. Mi stanno bene le critiche, ma pensare che Koulibaly sia distratto da altre cose vuol dire che non si conosce il personaggio. Il Napoli crede che non sia positivo schierarlo in campo ogni tre giorni vista la sua condizione. Maksimovic e Manolas sono due centrali di affidamento ed il Napoli in difesa sta messo molto bene”.

Sulla possibile formazione: “Sono curioso di rivedere il triente delle meraviglie con Callejon, Mertens ed Insigne. Tra l’altro il belga, a San Siro, non ha mai trovato la via del goal. Poi Mertens è un obiettivo proprio dell’Inter per la prossima stagione”.

LEGGI ANCHE—Inter Napoli, le probabili formazioni: torna Manolas, non Koulibaly. Mertens dal 1′. Conte rivede Lautaro

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy