Alvino: “Buone notizie per Insigne, può essere convocato con l’AZ”

di Francesco Melluccio
insigne recupero infortunio

Buonissime notizie per Lorenzo Insigne e per Gennaro Gattuso. Il capitano azzurro potrebbe essere a disposizione contro l’AZ Alkmaar giovedì in l’Europa League, per il primo match di questa competizione. Lo annuncia il giornalista di Radio Kiss Kiss Napoli e Tv Luna Carlo Alvino, con un post sul proprio profilo ufficiale Twitter.

LE PAROLE DI CARLO ALVINO SU INSIGNE

insigne recupero infortunio
(Photo by Francesco Pecoraro/Getty Images)

Questo quanto scritto da Carlo Alvino su Twitter: “Buone notizie per Lorenzo Insigne. Staff tecnico e medico contano di convocarlo per il match di Europa League contro l’AZ Alkmaar in programma giovedì al San Paolo (ore 18.55)“.

LE ULTIME SU NAPOLI AZ ALKMAAR

Archiviata con successo la sfida contro l’Atalanta, il Napoli è pronto a concentrarsi sul prossimo impegno. Gli uomini di Gattuso si preparano, infatti, all’esordio in Europa League giovedì. L’avversaria sarà l’AZ Alkmaar, squadra olandese, in cui però sono emersi alcuni casi di positività al Coronavirus. Nove in totale i casi tra prima squadra, Primavera e staff che sembrano, però, non dover stravolgere i piani.

L’annuncio è arrivato da parte della stessa società olandese tramite il proprio portale online. Rilevata la presenza di casi positivi in occasione di un ormai consueto controllo. Una situazione che non ha, però, avuto risvolti sugli impegni della squadra che, dopo un nuovo controllo, è scesa in campo regolarmente in campionato. L’edizione odierna de Il Mattino, si è invece soffermata su cosa potrebbe accadere nelle prossime ore in chiave Europa. Al momento, secondo il protocollo della UEFA, non c’è alcun motivo per rimandare la sfida anche perchè la squadra olandese ha a disposizione più di 13 calciatori per la sfida del San Paolo. Resta comunque alta l’attenzione degli organi del calcio che continuano a monitorare le condizioni dei calciatori. Ma anche lo stesso Napoli resta vigile ed in contatto con la UEFA per evitare risvolti simili a quelli del caso Genoa.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy