Allan alla ricerca della miglior condizione: Ancelotti lo aspetta

Allan alla ricerca della miglior condizione: Ancelotti lo aspetta

Allan non è ancora al top

di Alessandro Silvano Davidde, @ASDavidde

“In ripresa, non proprio impeccabile, ma innegabilmente in ripresa. Potrebbe essere questa, finalmente, la strada giusta per l’Allan oscillante che domenica col Torino ha recuperato qualcosa (anche sul piano fisico) rispetto alle precedenti prestazioni. Una prova non proprio maiuscola ma perlomeno sufficiente, giacché il brasiliano è apparso più mobile del solito, grintoso al punto giusto.”

Così il Corriere dello Sport ha analizzato la situazione di Allan. Il brasiliano ha cominciato il campionato a rilento: a volte è apparso svogliato, fuori forma. Ancelotti lo ha fatto riposare molto, poi lo ha impiegato per un paio di partite di fila (probabilmente per dargli minutaggio) e pian piano adesso pare stia carburando. Prima centrale a centrocampo a tre, poi a due: il brasiliano dà garanzie di duttilità e sarà utile a Carlo Ancelotti per i soliti problemi di equilibrio. Da sottolineare comunque come il brasiliano non sbagli mai i grandi appuntamenti: contro il Liverpool – nel pieno del suo momento no – ha sfoggiato la solita prestazione ricca di quantità e corsa, proprio come un tempo. Allora Ancelotti non spera nient’altro che rivedere il vero Allan al più presto.
Redazione

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy