Calcio Napoli 1926
I migliori video scelti dal nostro canale

serie a

Venezia-Juventus, le formazioni ufficiali: Morata con Dybala nel 4-4-2 di Allegri

Paulo Dybala (Photo by Juventus FC/Juventus FC via Getty Images)

Occasione di ribalta per la piccola Juventus di Allegri, lontana dal primo posto e dal gioco del calcio (moderno)

Mattia Fele

La Juventus continua a non esprimere un buon calcio (nonostante le poche vittorie conquistate nelle ultime gare), con gli attaccanti sempre costretti a percorrere 60 metri di campo per arrivare alla porta. Allegri ha parlato in conferenza di provincialismo, valore necessario per vincere una gara come quella di Venezia. Per questa ragione ha scelto il 4-4-2 e non il 4-2-3-1, con il doppio esterno sulla fascia. Pensando sempre prima all'organizzazione difensiva. Anche a Venezia, nonostante si tratti della Juve. Di seguito le formazioni ufficiali della sfida della Juventus contro i veneti.

Venezia-Juventus, le scelte ufficiali di Allegri e Zanetti

Paulo Dybala (Photo by Juventus FC/Juventus FC via Getty Images)

VENEZIA (4-3-3): Romero; Ebuehi, Caldara, Modolo, Haps; Crnigoj, Busio, Ampadu; Aramu, Henry, Johnsen. A disposizione: Lezzerini, Molinaro, Mazzocchi, Tessmann, Forte, Sigurdsson, Heymans, Bjarkason, Kiyine, Schnegg, Svoboda, Peretz.

Allenatore: Paolo Zanetti

JUVENTUS (4-4-2): Szczesny; De Sciglio, Bonucci, de Ligt, Pellegrini; Cuadrado, Rabiot, Locatelli, Bernardeschi; Dybala, Morata. A disposizione: Pinsoglio, Perin, Chiellini, Alex Sandro, Kean, Kaio Jorge, Rugani, Bentancur, De Winter, Soulé, Miretti.