Udinese, De Paul si prepara alla sfida col Napoli: “Non possiamo regalargli neanche 10 minuti”

di Giovanni Montuori
de paul napoli

Dopo il pareggio ottenuto dalla sua Udinese contro il Bologna, Rodrigo De Paul ha parlato ai microfoni della tv ufficiale del club commentando la partita e proiettandosi alla sfida col Napoli:

CLICCA QUI PER LE ULTIME SUL NAPOLI

Le parole

 

“Non siamo contenti di questo pareggio. Si tratta di un punto che ci teniamo stretti per come si sono messe le cose ma non possiamo continuare a regalare interi tempi di gara. Gli errori li commettiamo tutti, io parlo di atteggiamento e anche oggi abbiamo regalato il primo tempo. Sta succedendo un po’ quello che accadeva nella prima parte del campionato e infatti quando poi abbiamo smesso di regalare abbiamo infilato una serie di sei risultati utili consecutivi. Io credo molto nei miei compagni e in quello che stiamo facendo ma ora arriva il Napoli e non possiamo permetterci di regalare nemmeno 10 minuti, dobbiamo stare lì e dare il meglio. Le partite si vincono nelle due aree e noi dobbiamo cercare di portare molta gente negli ultimi 16 metri e oggi i gol sono arrivati da due centrocampisti che spesso chiudono le azioni, il Tucu poi sta giocando molto bene e un gol fa sempre bene. Nel finale di partita ho cercato di trovare gli spazi giusti per liberare i miei compagni ma spesso mi sono abbassato a ricevere il pallone perché vedevo che la circolazione era lenta. L’esperienza ti dà la possibilità di leggere i momenti e ho pensato che lì fosse il momento di dare una mano dietro. Infine direi che il cambio di modulo come visto oggi ci sta ma noi dobbiamo fare del nostro meglio perché anche noi possiamo mettere in difficoltà i nostri avversari”.

CLICCA QUI PER SEGUIRCI SU TWITTER

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy