Tamponi ogni 4 giorni, Ricciardi: “Stiamo valutando alternative”

Tamponi ogni 4 giorni, Ricciardi: “Stiamo valutando alternative”

di Salvatore Troise
Coronavirus Le Foche

Questione tamponi e riapertura stadi. Sono i due temi di cui Walter Ricciardi ha parlato alla trasmissione “Buongiorno” in onda su SkyTg 24“Il tampone ogni quattro giorni per i calciatori era una misura pensata per il calcio ultra professionistico e per la serie A, che poi è stata estesa alle serie inferiori senza che noi fossimo interpellati”. Le parole del membro del comitato esecutivo dell’Oms e consulente del ministro della Salute. “Noi possiamo tarare, sempre sulla base dell’evidenza scientifica, delle misure che allo stesso tempo siano sicure ma anche sostenibili da parte di squadre dilettantistiche o che non hanno le stesse possibilità della serie A. Per la serie A per il momento rimangono i quattro tamponi, però visto che la misura in qualche modo incide in maniera forte sulle mucose dei calciatori, perchè avere un tampone ogni quattro giorni è qualcosa che comunque ha un impatto, stiamo analizzando delle alternative”.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy