La Serie A vuole ripartire: oggi nuovo incontro del Consiglio di Lega. Le proposte sul tavolo

di Maria Ferriero, @m_ferriero
Serie A, come ripartire

La FIGC e la Lega Serie A hanno un solo obiettivo ovvero quello di ripartire in completa sicurezza. Ma soprattutto ripartire e concludere la stagione giocando tutte le partite ancora in programma. In occasione dell’incontro del Consiglio della Lega, a partire dalle 15 di oggi, la ripresa sarà uno dei punti fondamentali.

CLICCA QUI PER I DETTAGLI SUL BRACCIO DI FERRO PER IL DIRITTI TV

Lega Serie A, come ripartire?

Serie A, come ripartire
 

L’edizione odierna della Gazzetta dello Sport ha fatto il punto della situazione circa tutte le possibilità di ripresa. La data ideale per il via è quella del 13 giugno, una data che permetterebbe di tornare in campo anche per giocare gli ultimi tre match di Coppa Italia. L’idea è quella di una ‘miri ripartenza’ facendo giocare, nella data indicata, i match lasciati in sospeso prima dello stop definitivo. Giocare, quindi, prima Verona-Cagliari, Atalanta-Sassuolo, Torino-Parma e Inter-Sampdoria. Sul tavolo vi sono, poi, altre due possibilità. La prima è quella di ripartire subito con le dieci partite della ventisettesima giornata. La seconda ulteriore possibilità è quella di ripartire, invece, dai match di Coppa Italia. Il tutto senza dimenticare il piano B ovvero quello relativo ai palyoff ed i palyout. Una possibilità indigesta, però, a numerosi club.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy