Calcio Napoli 1926
I migliori video scelti dal nostro canale

serie a

Accardi: “Mancini ricostruirà qualcosa di importante. Scudetto? Tifo Napoli”

Accardi: “Mancini ricostruirà qualcosa di importante. Scudetto? Tifo Napoli”

Beppe Accardi ha rilasciato delle dichiarazioni ai microfoni di TuttomercatoWeb

Simone Di Maro

Beppe Accardi, operatore di mercato, ha rilasciato un'intervista ai microfoni di Tuttomercatoweb, affrontando vari temi di attualità. Dall'Italia di Mancini fino al Napoli e alla lotta scudetto in Serie A passando per i giovani da cui la Nazionale deve ripartire per rilanciarsi dopo la seconda eliminazione dai Mondiali.

Accardi: "Per lo scudetto tifo Napoli"

 Osimhen (Getty Images)

Di seguito le dichiarazioni di Beppe Accardi ai microfoni di TuttomercatoWeb:

Mancini rimane e rilancia.

“Ha vinto gli Europei e perso solo una partita. Si riparte più incazzati di prima. Roberto troverà i giocatori giusti. Ricostruirà qualcosa di importante”.

Come si riparte?

“Da come è ripartita la Germania quindici anni fa. Dobbiamo riappropriarci del calcio di strada e degli allenatori maestri che insegnano calcio. Non allenatori che prima sono matematici e poi tecnici. A calcio si insegna l’uno contro uno e la marcatura a uomo, non i calcoli”.

I calciatori da cui ricominciare?

“Scamacca, Raspadori e Zaniolo sono giovani molto interessanti. In B Sta facendo bene anche Fagioli alla Cremonese. Ma bisogna ripartire dai settori giovanili. Però abbiamo anche un altro problema”.

Cioè?

“Siamo sbrigativi ad osannare un giovane quando fa bene e poi a distruggerlo. Ci vuole più equilibrio. La Nazionale sta vivendo la stessa condizione del Paese: confusione totale. Dobbiamo ripartire dalle cose semplici”.

A Gravina vanno imputati degli errori?

“Il problema non è Gravina come non lo era Tavecchio. Bisogna ristrutturare tutto. Chiediamoci da quanto una nostra Nazionale giovanile non vince qualcosa”.

Chi vincerà lo Scudetto?

“Vorrei che lo vincesse il Napoli perché è del Sud. O in alternativa il Milan che ha lavorato molto bene sotto ogni punto di vista. E ha avuto grande coraggio”.