Sassuolo, Caputo: “Non ne possiamo più, vogliamo tornare a giocare”

Sassuolo, Caputo: “Non ne possiamo più, vogliamo tornare a giocare”

di Francesco Melluccio
Sassuolo Roma 4-2, doppietta di Caputo

Francesco Caputo, attaccante del Sassuolo, è intervenuto ai microfoni di Radio Sportiva per raccontare questo periodo di quarantena senza poter calcare il tanto amato campo da gioco. L’ex Empoli ha anche detto la sua sulla possibile ripresa del campionato di Serie A, lanciando un messaggio diretto al Governo italiano.

Caputo
 

LE PAROLE DI CICCIO CAPUTO

 “Vogliamo tornare a giocare e ci manca il calcio, ma bisogna fare chiarezza, non possiamo più stare in attesa. Adesso la palla passa al Governo. Prossimo messaggio da parte mia? Quello di tornare a giocare”.

Sassuolo Roma 4-2, doppietta di Caputo

“L’Italia? Il fatto che Mancini mi abbia nominato è per me motivo di orgoglio, ora penso a battere una scommessa con Del Piero: devo arrivare a 20 gol. Mi ha detto che se riuscirò sarò ospite suo al ristorante. Europeo? Un motivo in più per continuare a fare bene, il campo dà il verdetto. De Zerbi? Un grande allenatore, ha idee straordinarie e passione. Mi sta facendo togliere tante soddisfazioni”.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy