Calcio Napoli 1926
I migliori video scelti dal nostro canale

serie a

Sarri: “Sconfitta col Napoli? Meglio non pensarci, dovrei cambiarli tutti e undici”

 (Photo by Alessandro Sabattini/Getty Images)

Le parole del tecnico della Lazio

Giovanni Montuori

Maurizio Sarri, tecnico della Lazio, ha parlato in conferenza alla vigilia della sfida contro l'Udinese tornando anche sulla sconfitta del Maradona contro il Napoli.

Sarri sulla sconfitta contro il Napoli

 (Photo by Marco Rosi - SS Lazio/Getty Images)

Le parole di Sarri:

“È una problematica pesante. Gli altri anni queste situazioni succedevano una volta al mese, adesso tre. È un dato di fatto che la Lazio nelle partite successive a quelle di coppa e a quelle delle nazionali abbia avuto il rendimento di una squadra che può fare 35-40 punti in un campionato, mentre nelle altre gare abbia avuto il passo di una formazione che di punti ne fa 90. Non è una questione tattica, né dipende dal modulo con cui giochi. Se la squadra è passiva perde. A Napoli si era capito già dal riscaldamento che avremmo perso, dall’atteggiamento che avevano i giocatori.

Per come la squadra ha affrontato la partita di Napoli dovrei cambiarli tutti e undici. Invece la cosa migliore è probabilmente riconfermarli in blocco. Perché la prestazione è stata negativa da parte del collettivo non dei singoli. Cambiarne alcuni soltanto significherebbe gettare la croce addosso a loro. La croce va invece gettata sulla squadra intera.

Quando si gioca tanto si gioca inevitabilmente male. Per noi allenatori è frustrante. Ormai siamo diventati più dei registi televisivi. Alleniamo la squadra facendogli vedere filmati piuttosto che lavorare sul campo. A me così non piace. Penso debba esserci anche il tempo di preparare una squadra, di migliorare i giocatori”.