Samp, Ranieri: “Campionato falsato! Siamo i più colpiti, soffriremo molto”

di Francesco Melluccio
Ranieri Quagliarella

Claudio Ranieri, tecnico della Sampdoria, ha rilasciato un’intervista ai microfoni de Il Secolo XIX, in cui ha parlato di diversi argomenti. Tra questi, la ripresa della Serie A ed un problema serio che la Samp dovrà affrontare: le difficoltà che tutti i calciatori colpiti da Covid incontreranno nel cercare di ritrovare la condizione fisica. Questo perché la Samp, in Italia, è stata la squadra con più infetti.

LE PAROLE DI CLAUDIO RANIERI

Sampdoria Ranieri coronavirus

Queste le parole del tecnico blucerchiato Claudio Ranieri: “Come tutte le squadre, finora ci siamo solamente allenati tra di noi e non sappiamo a che punto siamo. Lo scopriremo affrontando gli avversari. Ci aspetta uno spicchio di campionato dai contorni sconosciuti e onestamente anche falsato, con quello che è successo. 

Noi siamo quelli con più giocatori colpiti dal coronavirus. Ma sottolineo sempre che per noi è importante salvarci. È il nostro obiettivo massimo, ma non fraintendetemi, massimo non nel senso che di più non possiamo fare, ma perché il nostro DNA è in Serie A. Restarci è fondamentale.Giocando ogni tre giorni con l’estate che incombe, con tutti quei giocatori toccati dal virus, ho anch’io la possibilità di cambiare per consentire ad altri di recuperare adeguatamente senza stressarli. Ho sempre battuto su questo tasto, chi fa vincere e ottenere risultati positivi non sono solo gli 11 titolari, ma soprattutto chi gioca meno e al momento giusto si fa trovare in forma. Sono i più preziosi per me. Bene o male ci sarà bisogno di tutti”.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy