Roma, Pellegrini: “Passata una brutta settimana, ha vinto lo spirito di squadra”

di Francesco Melluccio

Lorenzo Pellegrini, centrocampista e nuovo capitano della Roma data la questione Dzeko, è intervenuto ai microfoni di Roma Radio dopo la vittoria con lo Spezia. Il centrocampista ha prima servito un assist per l’1-0 e poi ha segnato il gol decisivo per il 4-3 finale. Una liberazione per il numero 7 giallorosso, dopo la bruttissima settimana passata.

LE PAROLE DI LORENZO PELLEGRINI

Di seguito le parole del capitano della Roma Lorenzo Pellegrini.

Questa squadra ha passato una brutta settimana, con due sconfitte che non dovevano esserci, non c’è modo di nascondersi. Ma abbiamo un’identità e anche oggi l’abbiamo dimostrato. Nelle difficoltà, negli errori difensivi e offensivi. Se avessimo fatto più gol saremmo stati più attenti anche dietro. Abbiamo vinto grazie allo spirito di squadra, dovevamo capire che nessuno di noi può vincere o perdere da solo, quando qualcuno fa un errore è sempre colpa di tutti. Se vogliamo migliorarci e fare qualcosa di grande dobbiamo farlo tutti insieme.

Penso che questa vittoria debba dare un po’ più di serenità, visto che ora abbiamo una settimana piena. Capisco tutto l’umore che c’è fuori perché il derby soprattutto e la Coppa Italia sappiamo cosa possono significare. Ma noi dobbiamo pensare partita dopo partita per cercare di vincerle tutte e restare lì dove siamo adesso. Se i nostri difensori hanno commesso un errore probabilmente è perché io ho sbagliato il pressing e loro hanno dovuto forzare una giocata. Un errore può starci da parte di tutti. Dovremo rivedere e rivalutare la partita per capire quali siano stati gli errori. Non mi preoccupa l’errore individuale, non è un problema. Ma bisogna remare tutti verso lo stesso obiettivo.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy