Pandev: “Prima la salvezza con il Genoa, poi lascio il calcio. Spero in uno stadio pieno”

Pandev: “Prima la salvezza con il Genoa, poi lascio il calcio. Spero in uno stadio pieno”

di Mattia Fele
Pandev

In un’intervista al Corriere dello Sport, l’attaccante macedone Goran Pandev ha dichiarato di volersi salvare con il Genoa, per poi lasciare il calcio giocato. L’attaccante ha ormai quasi 37 anni, e ha militato in diverse società di Serie A, vincendo anche il triplete da protagonista con l’Inter di José Mourinho. Pandev spera di poter salutare il Genoa in uno stadio gremito, un’ipotesi molto ottimistica. Si pensi infatti alla Premier League, le cui stime sono di riaprire gli stadi ai tifosi soltanto nel 2021.

LEGGI ANCHE – > Stop al campionato, Napoli pronto alla battaglia con il Governo

Le parole di Pandev

Pandev
Pandev

“Il calcio è tutto per noi, la nostra voglia di tornare in campo era massima. Non vediamo l’ora di poterci ritrovare tutti e giocare insieme. Ovviamente speriamo che la vita torni alla normalità, non è ancora il momento di pensare solamente al calcio. Non siamo ancora sereni, anche se riprendere sarebbe positivo proprio per aiutare le persone. Ho ancora intenzione di salvare il Genoa, poi però lascerò il calcio. Ora posso solo sperare che questa situazione volga al termine, poi vedremo. Il popolo genoano vorrei che fosse allo stadio, vorrei un Ferraris pieno. Ho dato tutto per questa maglia e spero di salutarla con i tifosi allo stadio” 

 

 

SEGUICI ANCHE SU TWITTER

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy