Mihajlovic e Del Piero, il siparietto a Sky dopo Napoli-Bologna è una lezione di vita

di Giovanni Ibello
mihajlovic
Ieri il Napoli ha battuto senza troppi affanni un Bologna che è venuto al Maradona sconfitto in partenza. Dal 17 gennaio in poi, gli azzurri hanno sempre vinto in casa. E’ in trasferta che bisogna risalire la china per agguantare il quarto posto valido per la Champions League. In questo articolo vi riproponiamo un passaggio riscritto  dalla pagina Facebook “My Football Heroes”. Si parla di un duetto meraviglioso che si è verificato ieri sera tra Mihajlovic e Del Piero, due bandiere del calcio italiano. Il dialogo tra i due è una lezione di vita che va assaporata fino in fondo:

Mihajlovic e Del Piero, il siparietto a Sky è una lezione di vita

(Getty Images)

RESTA SEMPRE AGGIORNATO

“Sinisa, ti volevo chiedere un’opinione sui calci di punizione. Secondo me, in particolare con lo spray che mantiene la giusta distanza della barriera dovrebbe essere più semplice calciare le punizioni, però vedo sempre meno specialisti, sempre meno gol. Come te lo spieghi?”
(A. Del Piero)

SEGUICI SU FACEBOOK!

“In tanti anni, ovunque abbia allenato, non c’è mai stato un mio giocatore in grado di battermi nelle punizioni. Si può migliorare con l’allenamento. Bisogna farlo, ma bisogna avere passione per le cose. Noi dopo l’allenamento restavamo in campo ad allenarci, a fare le sfide, calciare punizioni. Ma io sono 12 anni che alleno, mai successo di trovare un giocatore che dopo l’allenamento mi dice ‘mister posso rimanere per tirare le punizioni?’, glielo devo dire io. Devi allenarti quotidianamente perché se capita la domenica di tirare la punizione il gol non viene mica così. Tutta lì la differenza.” (S. Mihajlovic)

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy