Lega calcio nel caos: i club chiedono di poter parlare con Conte. Tutti gli interrogativi

Lega calcio nel caos: i club chiedono di poter parlare con Conte. Tutti gli interrogativi

di Maria Ferriero, @m_ferriero
Conte, le parole

Il governo, tramite la conferenza stampa del premier Conte, ha annunciato la ripresa degli allenamenti. Il 4 maggio riprendono quelli per gli sport individuali. Per il 18 è, invece, previsto il ritorno agli allenamenti per gli sport di squadra. Tra questi è presente anche il calcio ma ancora non vi è certezza. Questo perchè il decreto si ferma al giorno prima quindi tutto può ancora cambiare. Un senso di incertezza che, misto alle dichiarazioni del Ministro per lo Sport, Vincenzo Spadafora, fanno arrabbiare i club e l’intera Lega calcio.

CLICCA QUI PER LEGGERE L’OPINIONE DELLA FIFA SULLA RIPRESA

La richiesta

Lega calcio, la richiesta al premier Conte

Per questo motivo, come riportato dall’edizione odierna della Gazzetta dello Sport, la Lega calcio ha chiesto di poter parlare con il premier Conte. Una richiesta motivata dal fatto che l’argomento calcio è di cruciale importanza anche sotto l’aspetto economico e sociale. Non solo per lo sport fine a se stesso ma per tutta la Nazione. I club chiedono chiarezza perchè consentire gli allenamenti non equivale ad avere la sicurezza per tornare in campo. Anche per questo punto, poi, si necessitano più dettagli. Quindi che senso ha allenarsi se, poi, si rischia di non poter giocare?

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy