Juventus, clamoroso Chiellini: “Con Sarri parliamo solo prima della doccia, se no puzzeremmo di fumo”

Juventus, clamoroso Chiellini: “Con Sarri parliamo solo prima della doccia, se no puzzeremmo di fumo”

di Mattia Di Gennaro
Pià Sarri

Il difensore della Juventus, Giorgio Chiellini, con il suo libro ‘Io, Giorgio’ sta dando continuamente adito a polemiche. Il “bersaglio” di oggi è il tecnico bianconero Maurizio Sarri. Prima lo elogia e poi conclude con una provocazione. Di seguito uno stralcio delle pagine del libro.

Juve, Chiellini: “Parlando con Sarri dopo la doccia, puzzeremmo di fumo”

Pià Sarri
Sarri (Getty Images)

Sul modo di lavorare di Sarri: “È sempre alla ricerca della perfezione, per esempio il cento per cento di possesso palla nella metà campo avversaria… Utopia, certo. Forse però è proprio questo suo modo di ragionare ad averlo portato fin qui, partendo come ha fatto dal basso”.

Sul carattere del tecnico: “Ha anche un carattere particolare, molto chiuso, anche se la Juventus è riuscita a smussargli qualche angolo. Una cosa sulla quale però non c’è stato verso di intervenire è il suo attaccamento smodato alle sigarette: si va a parlare con lui nel suo ufficio solo prima della doccia, ancora con la divisa da gioco addosso, perché se lo facessimo dopo puzzeremmo di fumo in maniera incredibile”.

LEGGI ANCHE—> Chiellini: “L’alcool era il punto debole di Vidal, Conte voleva metterlo fuori rosa”

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy