Calcio Napoli 1926
I migliori video scelti dal nostro canale

serie a

Hellas, Simeone: “Tornerò in Nazionale, ci credo. Il calcio italiano è cambiato”

Giovanni Simeone (Photo by Alessandro Sabattini/Getty Images)

Giovanni Simeone, attaccante dell’Hellas Verona, è intervenuto ai microfoni di Tyc Sports per parlare della mancata convocazione in nazionale e non solo. Il prossimo avversario del cholito sarà il Napoli, che non avrà Koulibaly, quindi si...

Francesco Melluccio

Giovanni Simeone, attaccante dell'Hellas Verona, è intervenuto ai microfoni di TycSports per parlare della mancata convocazione in nazionale e non solo. Il prossimo avversario del cholito sarà il Napoli, che non avrà Koulibaly, quindi si prospetta una sfida faccia a faccia con Rrahmani e probabilmente JuanJesus. Dopo i 6 gol in sole 3 partite, l'argentino rappresenta il pericolo maggiore per gli azzurri

Le parole del cholito Simeone sull'Argentina e sulla Serie A

(Getty Images)

Di seguito le parole di Giovanni Simeone, attaccante dell'Hellas Verona, ai microfoni di Tyc Sports.

"Quando vieni convocato ti avvisano già una settimana prima, i medici ti chiamano per sapere come stai. So che a un certo punto riceverò una telefonata e tornerò in Nazionale. Cerco di fare bene le cose nel mio club. Mi preparo a tutto: mi preparo studiando la squadra, per giocare un Mondiale o una partita, poi se toccherà a me, mi farò trovare pronto. Non spero di essere convocato, mi preparo e lavoro giorno dopo giorno finché non arriverà l'occasione.

Il calcio italiano sta cambiando, ci sono sempre più occasioni da gol: è più tattico che difensivo, e questo vuol dire che sta cambiando in positivo. Sono qui da sei anni e c'è sempre da imparare".