CdS – In caso di stop della Serie A, scudetto non assegnato: si va verso la decisione. Le ultime

CdS – In caso di stop della Serie A, scudetto non assegnato: si va verso la decisione. Le ultime

di Sabrina Uccello
figc, nuovi controlli

Ieri la FIGC ha condiviso un documento nel quale ha sottolineato le linee che saranno seguite per favorire la ripartenza del calcio italiano. Tuttavia, si considera anche l’opzione secondo la quale sarà difficile riprendere. Molto, infatti, dipenderà dalla condizione della diffusione del coronavirus in Italia, ma anche dal protocollo di sicurezza che andrebbe approvato per gli spostamenti. Per tale ragione, si sta considerando anche la possibilità di trovare una soluzione di classifica qualora non si potesse scendere nuovamente in campo.

Scudetto non assegnato: l’indirizzo della FIGC

scudetto figc coronavirus
FIGC consiglio federale

Secondo quanto riferisce il Corriere dello Sport, tiene banco la discussione nel merito dell’assegnazione di un eventuale scudetto. L’orientamento della FIGC è quello di non dichiarare un campionato stagionale, ma non c’è ancora la decisione ufficiale. Dal 20 al 31 agosto, comunque, ci sarà spazio soltanto per le coppe:

I format saranno definiti nel comitato esecutivo del 17 giugno: potrebbero esserci tagli se saranno concesse date in più ai campionati, lasciando i weekend dell’8-9 e del 15-16 agosto e disputando Champions ed Europa League il 4-5-6, l’11-12-13, il 18-19-20, il 21-22-23, il 24-25-26 più le due finali. L’alternativa è comprimere il format.

Si attende la riunione del 28 maggio per le decisioni ufficiali.

CLICCA QUI PER SEGUIRCI ANCHE SU TWITTER

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy