FIGC, il professor Salini: “Ora lavoreremo al protocollo per la ripresa. C’è ottimismo”

FIGC, il professor Salini: “Ora lavoreremo al protocollo per la ripresa. C’è ottimismo”

di Claudia Vivenzio
Serie A ripresa

Il protocollo stilato dalla FIGC sugli allenamenti collettivi è stato finalmente approvato dal Comitato Tecnico-Scientifico: un importante passo che però ha richiesto un po’ di lavoro per far sì che si trovasse un compromesso come dichiara il professore della commissione della FIGC, Salini. Ora però bisogna puntare ad un altro protocollo: quello per la ripresa della Serie A.

FIGC, il professor Salini: “Ripresa Serie A? Si può fare”

Serie A allenamenti
Serie A, riparte?

Il professor Vincenzo Salini, membro della commissione medico-scientifica della FIGC, ha rilasciato importanti dichiarazioni durante la trasmissione di Si Gonfia la Rete in onda su Radio Marte.

Sulle modifiche al protocollo

La necessità l’avevano sollevata soprattutto le società di Serie A, il punto nodale da sciogliere era quello del ritiro. Anche io ho avuto notizie informali sulla disponibilità del cts ad andare avanti e accettare le modifiche proposte dalla Lega di Serie A

Sulle parole di Spadafora

Stamattina c’era la riunione alla quale è intervenuto anche Gravina, ribadendo la volontà di terminare i campionati. Realisticamente si può fare, utilizzando accortezze e modificando il protocollo rispetto ad aprile, quando avevamo una situazione epidemiologica diversa. Sicuramente troveremo qualche positivo ma penso che con l’isolamento volontario si possa tranquillamente proseguire

Sul protocollo per la Serie A

Possibile nuovo protocollo per il campionato? Il protocollo attuale riguarda le prime 2-3 settimane, quello sulle gare non è stato emanato, ci stiamo lavorando e non è ancora definitivo. Aspettiamo che tutto finisca per il meglio con gli allenamenti per dedicarci poi al protocollo gara. Quello che gira oggi, riguarda solo gli allenamenti. Nel nuovo protocollo per le gare dovremo affrontare anche il discorso delle trasferte, degli stadi e altro ancora

Sul modello tedesco

I giocatori in panchina distanziati e in mascherina come in Bundesliga? Sì, sarà necessario usare la mascherina perché in panchina non si può garantire il giusto distanziamento sociale. Però ci si abbraccia in area, mi direte. In queste situazioni è necessario il buon senso e saper contestualizzare. Non abbracciarsi per esultare, secondo me, potrebbe essere un gesto anche troppo prudente, visto che in campo ci sono comunque molti contatti ravvicinati. Così come esiste il paziente normale o sportivo esiste anche il medico di calcio e non di calcio. Io non so di virus come un virologo, essendo un ortopedico, ma sono da 20 anni nel calcio e quindi vedo cose che magari un virologo con più esperienza di me, ma non esperto di calcio, potrebbe non vedere

Sulla ripresa

Un po’ più vicini alla ripresa del campionato? Penso di sì, io sono stato ottimista dall’inizio. Ho notato una grande determinazione da parte del Presidente Gravina e questo mi fa ben sperare

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy